COMUNICATO STAMPA di Vito De Palma candidato al Consiglio Regionale per Forza Italia

Ennesima batosta sulle piccole e medie imprese pugliesi, a causa dell’ insipienza e dell’assenza di programmazione da parte del governo regionale. Dal 24 agosto sono infatti sospese le domande per ottenere finanziamenti per i danni provocati dalla pandemia alle stesse PMI.

La motivazione? “Le risorse sono esaurite”, come si legge sul sito istituzionale www.sistemapuglia.it, con riferimento all’Avviso titolo 2° capo 3.

Ma in un momento così delicato per l’economia come si fa a staccare la spina degli aiuti a quelle aziende messe in ginocchio dal covid? Non era prevedibile un elevato numero di domande di finanziamento, vista la gravissima crisi in cui si dibattono migliaia di imprese pugliesi?

È come se un capofamiglia acquistasse un solo panino per sfamare più figli affamati… Senza alcuna lungimiranza e con un’evidente incapacità contabile, Emiliano ha tolto la speranza a tante aziende e ai rispettivi lavoratori, lasciando aperto solo un ambiguo spiraglio: “la regione si riserva di riaprire i termini delle domande ove si rendessero disponibili nuove risorse finanziarie”.

Magari pochi giorni prima delle elezioni di settembre, nel vano tentativo di racimolare qualche voto in più… Ma con una credibilità ormai compromessa agli occhi di tanti piccoli imprenditori, profondamente delusi da tanta superficialità.