Ai ben noti problemi della sanità pugliese

Ai ben noti problemi della sanità pugliese, vittima di tagli indiscriminati alle strutture pubbliche anche nella provincia di Taranto, si aggiunge ora l’ennesimo disagio per i pazienti.

Il numero verde del CUP, infatti, risulta spesso irraggiungibile costringendo l’utenza a lunghe attese al telefono che il più delle volte non consentono di parlare con un operatore.

Risulta pertanto impossibile prenotare visite ed esami, compresi quelli classificati come urgenti. E nei rari casi in cui si riceve una risposta, all’utente viene comunicato un codice con l’assicurazione che sarà presto contattato.

Ma spesso l’attesa si prolunga per giorni.

Tutto questo non deve più accadere! Così come l’intero impianto della sanità pugliese va rivisto.

Ed è questo uno degli impegni che assumo con la mia gente, offrendo il mio contributo come candidato consigliere a un nuovo governo della Regione Puglia con Raffaele Fitto presidente.