GINOSA – «Dillo a noi» PRESENTATA DALL’EX SINDACO DE PALMA

Sul sito di Forza Italia rubrica per i cittadini

GINOSA. «Dillo a noi». Questa la rubrica più interessante del nuovo sito di Forza Italia Ginosa che il circolo ha presentato nella sede del partito, alla presenza di iscritti e simpatizzanti.

«L’obiettivo è quello di informare ed inserirsi in un tessuto non solo locale, ma provinciale e regionale ed essere un punto di riferimento con i cittadini che non ricevono le risposte alle loro legittime richieste – ha spiegato Vito De Palma, capogruppo di Fi all’interno del Consiglio comunale, affiancato nella presentazione dalla professoressa Marilisa Mongelli – spesso in molti si lamentano di non trovare un confronto con le istituzioni, al di la delle abitudini social che non devono e non possono sostituirsi al rapporto tra i cittadini e le istituzioni.»

«Il sito Forza Italia Ginosa é realizzato con una piattaforma wordpress ed un template da testata giornalistica, per favorire l’immediata lettura delle notizie – hanno spiegato nella presentazione – È dotato di un certificato di sicurezza Ssl che da la certezza che tutti i dati contenuti e i dati che transitano, compreso i dati sensibili che eventualmente vengono inseriti dall’utente, sono assolutamente sicuri e non criptabili.

Il sito é composto da una sezione principale per le ultime e più importanti notizie messe in evidenza che riguardano la città di Ginosa e Marina di Ginosa.» Inoltre c’è una sezione di notizie riguardanti le ultime news della Regione Puglia, e una sezione sulle ultime notizie della politica italiana a livello nazionale. Infine é possibile iscriversi alla “newsletter” per essere continuamente aggiornati sull’at­tività politica di Ginosa e Marina di Ginosa.

Ma quali sono le priorità del territorio sulle quali intervenire? «L’occupazione in primis ha detto il capogruppo con­siliare di Fi – se pensiamo che molte delle attività produttive ed economiche sono completamente bloccate con1e il Prg, come il “tappo” messo nella Marina. E poi pensiamo al centro storico: il progetto presentato è ambizioso ed importante ma non è ancora esecutivo, non ci sono tempi, né costi. Anche sulla raccolta differenziata sian10 molto indietro: la politica non è fatta di slogan ma di fatti. La voglia di cambiare non basta se non è seguita da azioni concrete.»

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

Di: ANTONELLA DE BIASI