Chi Sono

50 ANNI VISSUTI INTENSAMENTE!

Vito è nato a Ginosa, il 13 novembre del 1966. La politica è arrivata relativamente tardi nella sua vita: solo nel 1997, a 31 anni, viene eletto consigliere comunale,trasformando una passione giovanile con la partecipazione attiva cittadina nella vita politica e di partito in impegno concreto.

L’esperienza all’opposizione è utile per conoscere a fondo la macchina amministrativa, più di quanto gli consentano i suoi studi. Nonostante una laurea specialistica in “Management Pubblico ed E-Government”, infatti, un corso di formazione in “Governance Locale e Unione Europea” e un master in “Economia e Amministrazione degli Enti Locali”, saranno sempre le “battaglie” in Consiglio a ricordargli la superiorità della pratica alla teoria, in politica.

Dopo il primo mandato, Vito inizia il suo percorso a Palazzo di Città: viene rieletto in Consiglio Comunale nel 2001 e nel 2006, risultando il primo degli eletti di Forza Italia, fino alla consacrazione del 2011 quando diventa Sindaco di Ginosa.

Nel frattempo, però, il suo contributo alla politica cittadina non sarà affatto passivo: Presidente del Consiglio Comunale e Vicesindaco nel 2001, dal 2006 al 2011 è ancora Presidente del Consiglio Comunale, delegato alle Innovazioni Tecnologiche e componente del Comitato Strategico del CST (Centro Servizi Territoriale) di Taranto.

Al di fuori delle mura, Vito ha rappresentato degnamente la sua città: è stato delegato al congresso fondativo del PDL a Roma, nel 2009, mentre come sindaco è stato componente del Consiglio Nazionale e del Direttivo Regionale dell’ANCI.

Vito è anche un ottimo professionista. Lavora come funzionario nell’ufficio Controlli della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Taranto, e come giovane ufficiale di complemento della Marina ha prestato servizio nella Stazione Elicotteri di Catania e a Maricommi Taranto. Più recentemente, ha effettuato docenze in materia di Tributi Locali al Master di I e II livello in “Management Pubblico, E-government e Federalismo Fiscale” all’Università del Salento di Lecce.

10487417_10207014105462952_4691364927551505887_n

Tra politica e “accademia”, però, l’impegno sociale e il volontariato nell’AGESCI e nella parrocchia hanno caratterizzato tutto il percorso umano di Vito, dall’adolescenza fino all’età adulta. Senza tralasciare “Radio Ginosa”, sindacato e Pro Loco, una sorta di famiglia allargata cui non ha mai fatto mancare il suo supporto.

Come, naturalmente, la famiglia che gli ha donato le gioie più grandi: sua moglie Antonietta e i due figli Antonio e Mariapia.